La vulnoterapia, una branca relativamente recente della medicina, cura le ulcerazioni e le ferite da trauma della pelle dovute a patologie o incidenti. Ha trovato nell’ambito militare un valido supporto sia nella diagnosi che nelle tecniche ricostruttive, essendo,  la cura di queste lesioni gravi e profonde dei tessuti,  sempre stata utilizzata esclusivamente in ambito militare, utilissima per le persone anziane.

Grazie alla collaborazione dell’ospedale militare con gli ospedali civili è stato  possibile diffondere e applicare la vulnoterapia per far fronte ad un problema di forte impatto sociale ed in continuo aumento: l’insorgenza di ulcerazioni croniche cioè quelle ferite che non si rimarginano facilmente. Ad oggi una delle maggiori cause di ulcerazioni della pelle nei pazienti anziani è il Diabete.

Le ferite della pelle sono delle lesioni croniche o acute che interessano il mantello cutaneo. Le ferite croniche sono difficili da curare perché di lunga durata e questo influenza il meccanismo di guarigione, sono dovute generalmente a una malattia di base predisponente tipo: patologie venose ( varici), arteriose (ridotto apporto di sangue), o di pazienti allettati detti impropriamente decubiti. Le ferite acute sono provocate da traumi acuti meccanici o termici tipo le ustioni.

Con la vulnoterapia si opera un processo di trasformazione da ferita cronica ad acuta proprio per indirizzare la strada giusta verso la guarigione. La relativa velocità con cui le ferite guariscono e si rimarginano grazie alla vulnoterapia, nonostante il decorso non sia semplice e breve, porta i pazienti, soprattutto anziani, ad avere un maggiore dialogo con il medico, una maggiore fiducia e di conseguenza una più veloce guarigione.

La vulnoterapia ha quindi anche una importante componente psicologica che aiuta a completare il quadro terapeutico. Non solo di deve saper lavorare sulla ferita ma anche sul paziente, aiutandolo così a vincere il dolore legato a queste lesioni per migliorare le condizioni di vita evitando l’uso del bisturi e utilizzando tecniche non invasive.

Dove Ricevo

c/o MedBen

Via Campania 37/A 00187 Roma
Tel. (06) 899.286 r.a. Fax: (06) 899.28.370

c/o Istituto Estetico Italiano

Via Crescenzio, 19 00193 Roma
Tel. (06) 68809359  Fax: (06) 68211521

Contattami

Il sito ha rapidamente raggiunto un consistente numero di visite quotidiane. Per ringraziarVi, darVi uno strumento di salute e benessere e risolvere le Vostre ferite di difficile guarigione Vi offro

UN CONSULTO COMPLETAMENTE GRATUITO

Per prenotare riempite l’apposito form o chiamate il numero 06.899286